Dopo tre ore di vertice al Ministero dello Sviluppo economico, tra gli esponenti del Movimento 5 stelle c’è poca voglia di parlare. “Non ci sono novità da comunicarvi” si è limitato a commentare Luigi Di Maio. “L’atteggiamento dell’ultimo mese e mezzo andava assunto prima. Questo è stato senz’altro un errore” sono le parole di Alessandro Di Battista. Che ha aggiunto: “Il governo deve andare avanti”.

Il M5s, alle elezioni Europee, si è fermato al 17%. Più su il Pd al 22,7 e in testa la Lega al 34,3%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Europee, la Sicilia rimane ai 5 stelle ma la Lega prima a Lampedusa e nel Messinese. L’appoggio dei Genovese? È un flop

next
Articolo Successivo

Europee 2019, Nogarin resta fuori dal Parlamento di Strasburgo: l’ex sindaco è terzo ma il M5s conquista solo 2 seggi

next