Dopo tre ore di vertice al Ministero dello Sviluppo economico, tra gli esponenti del Movimento 5 stelle c’è poca voglia di parlare. “Non ci sono novità da comunicarvi” si è limitato a commentare Luigi Di Maio. “L’atteggiamento dell’ultimo mese e mezzo andava assunto prima. Questo è stato senz’altro un errore” sono le parole di Alessandro Di Battista. Che ha aggiunto: “Il governo deve andare avanti”.

Il M5s, alle elezioni Europee, si è fermato al 17%. Più su il Pd al 22,7 e in testa la Lega al 34,3%.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Europee, la Sicilia rimane ai 5 stelle ma la Lega prima a Lampedusa e nel Messinese. L’appoggio dei Genovese? È un flop

next
Articolo Successivo

Europee 2019, Nogarin resta fuori dal Parlamento di Strasburgo: l’ex sindaco è terzo ma il M5s conquista solo 2 seggi

next