L’alza bandiera degli alpini ha salutato la Madonnina in piazza Duomo e ha aperto, a Milano, la tre giorni di festa delle penne nere. Sono 500mila le persone attese in città per celebrabre i 100 anni dell’Associazione Nazionale Alpini. Già ieri gli alpini si sono fatti notare: hanno piantato gli alberi nel boschetto di Rogoredo, famoso per lo spaccio, hanno ripulito alcune sponde del Lambro e hanno sistemato piazza Leonardo da Vinci. Domenica è attesa la sfilata, con la zona centrale della città chiusa al traffico. Le strade, già da ieri, sono “invase” dai canti e dalla loro gioia: nel video, una delle tante, simpatiche performance canore degli alpini con tanto di “direttore d’orchestra”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Giancarlo Magalli rinviato a giudizio per diffamazione nei confronti di Adriana Volpe

prev
Articolo Successivo

“Viene Salvini a cena da te ma devi fare la spesa per sei”: l’ironia di Twitter dopo il lancio del “gioco a premi” del ministro dell’Interno

next