Non solo teorie per descrivere la sua ascesa repentina a ruolo di difensore dei diritti dell’ambiente, ma anche complotti per screditare la sua azione. Sono moltissime le ipotesi circolate online da dicembre a oggi. La più famosa quella che ritrae Greta durante un viaggio in treno circondata da confezioni di plastica. Un’immagine autentica subito sfruttata da chi disapprova l’opera della ragazza per denigrarla. In realtà nello scatto appare solo qualche involucro in plastica riciclabile, mentre il resto sembra perfettamente in linea con le posizioni ambientaliste della giovane svedese che, per esempio, utilizza una borraccia in alluminio per l’acqua o bicchieri in carta invece che in plastica.

Anche la sindrome di Asperger, da cui Greta è affetta in forma lieve, è stata oggetto di discussioni. In molti infatti hanno considerato l’attivista incapace di intendere e di volere e per questo semplice marionetta di qualcuno ben più in alto di lei. Insomma dall’inizio del suo attivismo Greta Thunberg è stata travolta dalle teorie più disparate, non ultima quella secondo cui la sedicenne sarebbe un extraterrestre venuto sulla Terra per prenderne il controllo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uomo vitruviano, Louvre vuole l’opera di Leonardo. Mibac: “Allo studio possibili scambi, ma non c’è richiesta ufficiale”

next
Articolo Successivo

Trento, ‘dalle bare destinate a cremazione tolti resti umani per rivendere lo zinco. Sono state trattate così in trecento casi’

next