Essendo destinato sia a persone che vivono in affitto, sia a chi è già in possesso di una prima casa, tramite la card sarà possibile anche corrispondere il canone di locazione, nei limiti di un bonifico mensile, e pagare la rata del mutuo, sempre una volta al mese. Per fare il bonifico Sepa bisognerà recarsi agli uffici postali, diretti gestori della tessera. Non sono ammessi altri pagamenti tramite bonifico all’infuori di quelli dedicati all’abitazione. Con il reddito, inoltre, si ha accesso al bonus elettrico: un’agevolazione sulle tariffe elettriche riconosciuta alle famiglie indigenti. Lo sconto viene calcolato dall’Autorità di regolazione di energia, reti e ambiente, in misura tale da conseguire una riduzione di spesa dell’utente medio di circa il 30 per cento.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Dichiarazione dei redditi, online la precompilata: ci sono spese sanitarie e per la casa e rette scolastiche

prev
Articolo Successivo

I modi per vivere una vita senza contanti: la rivoluzione della “cashless society” (che in Italia ancora arranca)

next