Una ventina di militanti di Forza Nuova e almeno una cinquantina di poliziotti, tanto rumore per nulla. È questa in sintesi la manifestazione che si è svolta ieri sera a Torre Maura, quartiere della periferia est di Roma, teatro in questi giorni di violente proteste dei residenti, spalleggiati da Casapound e Forza Nuova, contro il trasferimento di circa 70 rom in un centro d’accoglienza del quartiere, di proprietà di Roma Capitale. La struttura ormai è stata completamente sgomberata e le famiglie trasferite altrove ma Forza Nuova ha voluto comunque manifestare “per rimarcare la vittoria del popolo di Torre Maura e per l’avanguardia nazionalista”, sottolinea Giustino D’Uva, portavoce romano. Un ‘successo’ festeggiato però da un gruppo sparuto di militanti che, tra slogan inneggianti il fascismo e la sovranità nazionale e l’immancabile inno italiano, dopo circa mezz’ora di presidio hanno rotto le righe e sono tornati a casa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Alan Kurdi verso Malta per “soluzione umana”: “Salvini? Sfrutta la situazione per trarre maggior vantaggio”

next
Articolo Successivo

Milano, ragazza adescata sui social stuprata e filmata dopo notte di alcol e droga: arrestati quattro giovani

next