I militari della Guardia di Finanza di Linate e funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli hanno sequestrato circa 9,5 kg di cocaina e tratto in arresto una cittadina sudamericana, proveniente dal Perù. Ispezionando i bagagli della donna, sono state trovate confezioni sigillate apparentemente contenenti caffè e altri prodotti alimentari tipici, che la passeggera dichiarava di voler portare in dono ai parenti in Italia. In realtà contenevano cocaina purissima.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Successivo

Padova, la Cassazione: devono essere processati i genitori della ragazza malata di leucemia che rifiutò le cure tradizionali

next