“Ogni volta che cucini male uno chef muore”. Il gruppo di videomaker e attori napoletani The Jackal firma il nuovo spot di MasterChef , mostrando cosa succede quando si prepara una carbonara piena di ingredienti sbagliati (o non “ortodossi”). Le variazioni sul tema applicate a uno dei piatti più famosi della tradizione italiana, preparata da Gianluca Fru e Ciro Priello, sono infatti fatali per i giudici di MasterChef (da stasera la nuova stagione su Sky Uno): la pancetta al posto del guanciale “uccide” Antonino Cannavacciuolo, il parmigiano sostituisce il pecorino e stende Bruno Barbieri, fino al “colpo di grazia” della panna da cucina, al quale non può resistere il nuovo giudice Giorgio Locatelli. Prova a salvarsi Joe Bastianich, ma nulla può contro l’ultimo e ancor più spregiudicato ingrediente proposto dai The Jackal

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La Vita in Diretta, arriva Casimiro Liero ma non Elisa Isoardi. I conduttori restano Fialdini-Timperi. Che sia solo un “round” di attesa prima dell’arrivo dell’ex di Salvini?

prev
Articolo Successivo

Masterchef 8, Giorgio Locatelli: “Io tirare piatti? Chi lavora in una cucina li paga, quindi non li rompe”

next