Il 4 ottobre arriverà nelle sale italiane Venom, cinecomic prodotto da Sony Entertainment con Tom Hardy nei panni del più amato fra i nemici di Spider-Man. Diretto Ruben Fleischer, il film si prepara a sorprendere spettatori e addetti ai lavori puntando su un cast di assoluta eccellenza e calcando la mano su sfumature decisamente inedite per un genere ormai capace di orientare gli esiti commerciali del contemporaneo cinema pop. Attraverso un’analisi intima e minuziosa di quest’ultima fatica supereroistica, eccoci dunque pronti a stilare un clinic dell’intera opera, nel tentativo di esaurire e di soddisfare persino il più esigente fra i cinefili.

1. Dalla carta alla pellicola

2. Il regista e il film

3. Tom Hardy, il cast e il sequel annunciato

4. Eminem e la colonna sonora

5. Marvel “vs” Sony: Spider-Man ci sarà?

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

L’ace di Adriano Panatta sul grande schermo. La sua prova d’attore ne “La profezia dell’Armadillo” è perfetta

prev
Articolo Successivo

Te lo dico pianissimo, la famiglia arcobaleno raccontata con garbo e leggerezza

next