Asia Argento è ufficialmente fuori da X Factor. Sky Italia e Freemantle, dopo le accuse di molestie mosse contro l’attrice, hanno deciso di sostituirla con un nuovo quarto giudice, che verrà annunciato più avanti. Le puntate delle audizioni, già registrate, andranno in onda comunque con la Argento dietro al bancone: il nuovo giudice subentrerà dai live.

“Abbiamo deciso, in accordo con Asia, di non farla partecipare ai live. È una decisione – spiega il direttore delle produzioni originali di Sky Italia, Nils Hartmann – presa per tutelare i ragazzi e la gara, il caso avrebbe distolto l’attenzione dall’andamento della gara e l’avrebbe falsata. La nostra priorità è fare un format per i talenti. Insieme ad Asia abbiamo deciso che non ce la sentivamo. Annunceremo più avanti il nuovo giudice”.

Chi prenderà il suo posto? E’ partito da tempo il toto giudice per la sostituzione e sono circolati diversi nomi da Morgan a Simona Ventura. Il nome del giudice che entrerà nel cast di X Factor 12 al posto di Asia Argento arriverà entro la prossima settimana. E, contrariamente alle voci trapelate nelle ultime ore, non sarà Elio ma una donna e debutterà nella settimana precedente il live, così che nella prima puntata del live sarà già a capo della sua squadra. “Tutte le prime disponibilità che abbiamo avuto -assicura Lorenzo Mieli di Freemantle nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma- sono state da parte di donne. Anche a supporto della figura e della persona di Asia. La situazione è indubbiamente complessa -avverte ancora Hartmann -. La decisione di sostituire Asia Argento è stata dolorosa, difficile e di buonsenso”.

E “la stiamo gestendo comunque bene perché X Factor è una macchina da guerra“. Dal momento che “tra cinque settimane saremo in onda, entro la settimana prossima dovremo assolutamente decidere sul nuovo giudice, in modo di dare il tempo a chi entrerà di iniziare a lavorare con i ragazzi”.

“Sono addolorato perché sono amico di Asia e sono convinto del fatto che sia una persona facilmente attaccabile, molto fragile e con un sacco di scheletri nell’armadio, come me. Questa vicenda ha raggiunto vertici di distorsione pericolosi”, ha detto l’altro giudice Manuel Agnelli in conferenza stampa. “Il New York Times non può essere un tribunale. Se non c’è un’accusa, un processo e una condanna, allora non può esserci una condanna pubblica così mostruosa. È stato uno schifo a livello di comunicazione”. 

Per l’altro giudice milanese del talent, Fedez (fresco di nozze, l’1 settembre scorso, con Chiara Ferragni) è “giusta la scelta di sostituire Asia per tutelare i concorrenti. Io sono sicuro – ha detto il rapper – e spero che la scelta del quarto giudice sia presa con lo stesso intento e non per fare spettacolo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Verissimo, la prima ospite? Potrebbe essere Chiara Ferragni. Il ‘colpaccio’ di Silvia Toffanin

next
Articolo Successivo

Sgarbi quotidiani torna in tv dopo vent’anni? Mediaset non conferma ma il critico ne è sicuro: “Ho parlato con Berlusconi”

next