“Rispetteremo gli impegni su Flat tax, Quota 100 per mandare in pensione chi ne ha diritto e dare posti di lavoro ai giovani, meno burocrazia e ridiscussione delle accise sulla benzina”. Così Matteo Salvini, dopo il vertice della Lega sui temi economici e quello successivo a Palazzo Chigi su immigrazione e Libia. “Le coperture per fare tutto quello che avevamo promesso? Siamo dotati di ingegno, non sforeremo nulla”, ha tagliato corto il vicepremier, lasciando Palazzo Chigi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Migranti, Di Maio: “Nessuna spaccatura nel M5s. Applausi a Fico alla festa del Pd? Tra il pubblico i nostri elettori”

next
Articolo Successivo

Ponte Morandi, Delrio: “Non prendo lezioni da Toninelli, finora solo chiacchiere. Basta ergersi a tribuni”

next