I Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno eseguito, nelle province di Monza e Brianza, Bergamo, Como, Lecco, Lodi e Piacenza, un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Monza nei confronti di 11 italiani, dai 24 ai 68 anni d’età, ritenuti responsabili a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti aggravati e riciclaggio.

L’indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Vimercate (MB), coordinati dalla Procura della Repubblica di Monza, è stata avviata a seguito della commissione di furti di mezzi pesanti e ha consentito di documentare l’esistenza di un sodalizio criminale dedito ai furti di trattori stradali e di targhe di autoarticolati, nonché di gasolio, mezzi operativi, e merci per un valore complessivo di circa 1 milione di euro.