Matteo Salvini ha partecipato alla festa della Lega Nord a Caravaggio, in provincia di Bergamo. Sul palco, insieme ai militanti e ai politici locali, ha cantato “Io vagabondo” dei Nomadi. Daniele Belotti, ex capo ultrà dell’Atalanta e ora deputato col Carroccio, ha preso il microfono per una variante alla canzone: “Io, bergamasco che son io, atalantino che non sono altro”. Alla fine del brano, Salvini ha chiesto un applauso “agli unici Nomadi che ci piacciono”, riferendosi al gruppo musicale.

Video Facebook/Antonio Simone

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista