Dopo quasi 20 anni Terni, la città delle acciaierie, passa dal centro sinistra al centro destra. Il nuovo sindaco è infatti Leonardo Latini, esponente della Lega alla guida di una coalizione che comprende anche Forza Italia, Fratelli d’Italia, il Popolo della famiglia e la lista Ternicivica che ha superato il 60%. Nel ballottaggio ha nettamente superato Thomas De Luca, candidato del Movimento 5 stelle, che si e’ attestato intorno al36,5%

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ballottaggi 2018, Calenda: “Superare il Pd, subito #fronterepubblicano”. Martina frena: “Ok ripensare, ma ricostruire”

next
Articolo Successivo

Migranti, apriamo i porti! Una mail contro l’indifferenza della sinistra

next