Giornata storica a Cannes. Sul red carpet del Festival hanno sfilato decine di donne, dall’icona francese Agnes Varda alle nostre Claudia Cardinale e Jasmine Trinca, dalla presidentessa di giuria Cate Blanchett a Salma Hayek. Sulla scalinata della Croisette erano in 82. Perché proprio quel numero? Perché da quando esiste il Festival, cioè da 71 anni, i film realizzati da donne e selezionati per il concorso sono stati solo 82, contro i 1645 dei colleghi registi.

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Festival di Cannes, Christopher Nolan: “Io, Stanley Kubrick e il miracolo tra pellicola e digitale”

next
Articolo Successivo

Cannes 2018, le combattenti curde di Eva Husson “simbolo delle donne che combattono per la libertà e la dignità”

next