“Lo abbiamo sempre detto: i nostri voti per un governo politico del centrodestra non ci sono“. Così fuori dal Nazareno il dem Piero Fassino, escludendo la possibilità che i democratici sostengano un esecutivo di centrodestra, dopo che Salvini aveva rivendicato di essere disponibile a dare vita a un governo di centrodestra, per poi cercare voti in Parlamento.
Stessa posizione di chiusura arriva anche da Gianni Cuperlo: “Non daremo i nostri voti”. Ma Cuperlo teme pure c:he lo spettro delle urne bis sia oggi un’ipotesi più che concreta: “Governo del presidente? Siamo pronti a prenderci le nostre responsabilità, ma Di Maio e Salvini si sono tirati fuori e hanno chiuso la porta. Mi sembra di capire che il voto si avvicina. Pd pronto a tornare alle urne? Questa domanda è più impegnativa…”, ha tagliato corto l’esponente della minoranza dem.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Pd, Richetti: “M5s? E’ interesse di Casaleggio mettere mano sulla pubblica amministrazione”

prev
Articolo Successivo

Governo, tutti i nomi del presidente: tra le ipotesi di Mattarella economisti, giuristi e scienziati. E un Gentiloni bis

next