A DiMartedì (La7) torna Virginio Raggi, Gene Gnocchi nei panni del fratello della sindaca di Roma: “Però er problema della responsabilità de governo ce sta, c’è sta er problema della governabilità, er problema delle alleanze… Tu Giovà te domanderai: e come famo? E famo come fa Virginia: famo un cazzo. Stamo fermi e qualcuno ci penserà. Vuoi la provvidenza, vuoi le stelle, vuoi gli astri favorevoli, le congiunture. A noi che ce frega, tanto qualunque cosa famo o nun famo i cittadini ce danno sempre raggione, stanno sempre co’ noi. Incredibbile. C’avrà mica ragione Dibba: saran mica dei rincoglioniti? Mah, vallo a sapé!”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Volevamo uccidere per vedere l’effetto che fa”, su Crime+Investigation va in scena “Il delitto Varani”

next
Articolo Successivo

Caparezza e le esperienze più strane ai suoi concerti. Poi la sfida con Ale Cattelan a tema giocattoli anni ‘80

next