Ospite ieri sera a E poi c’è Cattelan, il late night show di Sky Uno HD, Caparezza ha raccontato ad Alessandro Cattelan e al suo pubblico alcuni degli episodi più divertenti ai quali ha assistito duranti i suoi concerti. La prima volta che la produzione mise a disposizione sua e dei suoi musicisti un buffet, ad esempio, quando non sapendo cosa fosse un catering finì per invitare tutti i suoi fan a mangiare. Oppure quando, a Cagliari, una sua fan, dopo essersi fatta ore di attesa guadagnando la prima fila, si mise a leggere Pirandello per tutta la durata della sua esibizione. In puntata, il rapper di Molfetta e Alessandro Cattelan si sono anche cimentati in una divertente sfida a “Ci metto la mano sul gioco”, in cui hanno dovuto riconoscere alcuni dei giocattoli più famosi degli anni ’80 senza possibilità di vederli.