Devono pagare le tasse sui rifiuti. Anche se si sono opposti. Anche se sono gli eredi di Totò Riina, il capo dei capi di Cosa nostra, morto il 17 novembre del 2017. Per questo motivo dal comune gli hanno inviato un sollecito. La vedova del boss mafioso, Ninetta Bagarella, deve circa 600 euro, la figlia Lucia, invece, circa 400. Da settembre, le tre commissarie che guidano il comune dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose hanno inviato più di un sollecito, ma il messo non è riuscito neanche a consegnare la cartella esattoriale.

Così, adesso, è scattata la diffida, come scrive repubblica.it. Ultimo avviso: se entro 120 giorni, non avverrà il pagamento, la pratica passerà automaticamente all’Agenzia delle Entrate, che provvederà – com’è prassi in questi casi – a un pignoramento o al blocco delle autovetture di proprietà dei morosi. Un gesto quasi rivoluzionario a Corleone, visto che la precedente gestione del comune aveva addirittura varato una sorta di sanatoria di cui hanno beneficiato anche i mafiosi e i loro parenti.

Adesso, invece, con il commissariamento del municipio le tasse le devono pagare tutti. Ha iniziato a farlo la vedova dell’altro capomafia di Corleone, Bernardo Provenzano, Saveria Benedetta Palazzolo: doveva 1100 euro, ha chiesto di rateizzare e ha già pagato due quote. I Riina, invece, continuano a ripetere di essere nullatenenti. Le figlie dicono a ogni intervista di non sapere nulla del tesoro (mai recuperato integralmente del padre). “Se recupero pure un terzo di ciò che ho, sempre ricco sono”, diceva Riina intercettato in carcere.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marcello Dell’Utri ricoverato per accertamenti al campus biomedico di Roma (legato all’Opus dei come l’ex senatore)

next
Articolo Successivo

Trattativa, gli avvocati di Mancino: “Non dorme la notte pensando al processo”

next