Dopo gli Spirit Award il film di Luca Guadagnino Call me by your name (Chiamami con il tuo nome) prosegue la sua corsa negli Usa e magari fino al palco dei prossimi Oscar. La pellicola è entrata in nomination per i Golden Globes 2018 in ben tre categorie: miglior film drammatico, migliore interprete protagonista, Timothée Chalamet, e migliore attore non protagonista Armie Hammer. Il film dovrà vedersela con pellicole molto quotate: Dunkirk di NolanThe Post di Spielberg, The Shape of Water di Del Toro vincitore del Festival di VeneziaThree Billboards Outside Ebbing, Missouri dei Coen, anche quest’ultimo applaudito sul Lido.

Sorride anche Paolo Virzì: il suo Ella & John – The Leasure seeker, molto apprezzato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, è candidato con Helen Mirren, migliore attrice protagonista. In nomination arriva anche Jude Law i migliori attori protagonisti di una miniserie tv, per il suo ruolo in The Young Pope di Paolo Sorrentino. I premi saranno consegnati il 7 gennaio e sono un termometro affidabile su quello che potrà accadere sul palco del Dolby Theater di Los Angeles.