Il Movimento diritto all’abitare di Roma ha organizzato un presidio in piazza di Torre Argentina, a due passi dal teatro Flaiano dove questa sera e domani è atteso lo spettacolo di Beppe Grillo, ‘Insomnia‘. “L’insonnia è quella nostra, di chi non ha un tetto e non sa come arrivare a fine mese”, hanno scandito i manifestanti, circa 300 alle 16.00 di pomeriggio. Chiedono che l’amministrazione pentastellata della sindaca Virginia Raggi venga a confrontarsi con loro: “Altrimenti stasera lo spettacolo di Grillo dovrò andare in scena con i blindati intorno al teatro”. E spiegano: “L’unica soluzione proposta dall’amministrazione Raggi dopo gli sgomberi di via Quintavalle e di via Curtatone? Spendere un milione per dei container di plastica Ikea: baracche. Soluzione per un anno, poi chissà?”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Bonino presenta la lista +Europa: “Mettiamo sul tavolo la scelta europea. Alleanze? Ancora tutto in fieri”

next
Articolo Successivo

Centrosinistra, la legge di Bilancio come tavolo per le alleanze: rifinanziato il bonus bebè e si lavora sul superticket

next