“Berlusconi ha detto che una persona con la testa a posto non voterebbe per il M5s. Ha offeso così 10 milioni di italiani, ma alle sue offese siamo abituati”. Lo ha detto il leader del M5s, Luigi Di Maio, in un video diffuso su Facebook per rispondere al leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dopo il suo discorso al Teatro Politeama di Politeama. “Berlusconi ha mentito spudoratamente sul Movimento 5 Stelle“, scrive Di Maio sul social network. “Demonizza il Movimento dicendo che non bisognerebbe affidarci la Sicilia, ma io gli ricordo che i siciliani gli hanno già affidato la regione con Cuffaro e con Lombardo, e con un grande plebiscito di voti alle politiche. E come li ha ripagati? Permettendo alla Ue di fare trattati, direttive e norme che hanno danneggiato pesca, agricoltura, allevamento e imprenditori”, insiste Di Maio.

“Berlusconi ci dice che è contro l’assenza del vincolo di mandato, che si deve reintrodurre il vincolo di mandato. Ma è il suo partito che ha fondato lo ‘scilipotismo’ e sta imbarcando gente dal gruppo misto e da altri partiti alla Camera”.