Pietro Grasso il leader che stiamo cercando? È il presidente del Senato. Finché ricopre questo incarico, nessuno può nominarlo leader di nulla. Ammiro la sua coerenza, lo stimo. Ma deciderà lui cosa fare”. Così, a margine di un convegno di Mdp-Articolo Uno a Roma, ha replicato Massimo D’Alema, sulla possibilità che la seconda carica dello Stato possa rappresentare il leader dell’area a sinistra del Pd, dopo il suo addio al gruppo del Pd. 

L’assenza dei ministri renziani al Cdm sulla nomina di Visco? Quella su Bankitalia rappresenta l’ennesima sconfitta di Renzi, un collezionista di sconfitte. La prossima sarà in Sicilia”, ha poi aggiunto D’Alema, arrivando a una iniziativa di Mdp. “L’assenza è il segno di irresponsabilità istituzionale, di incapacità di accettare con un minimo di fair play l’ennesima sconfitta”.