Bagarre e caos in aula al Senato durante i voti di fiducia sulla legge elettorale. Il senatore M5s Michele Mario Giarrusso, passando davanti al banco della presidenza, ha alzato il braccio e fatto il cosiddetto “gesto dell’ombrello“. Subito è scattata la reazione dai banchi dei senatori Pd e dal gruppo dei verdiniani di Ala, con i senatori D’Anna e Barani che hanno mimato il gesto protestando, rivolgendosi verso la presidenza di Grasso. Tutto mentre i grillini gridavano “onestà“, con il presidente del Senato Pietro Grasso che ha dovuto richiamare all’ordine minacciando di sospendere la seduta.