“Sulle banche il Pd è il principale responsabile del disastro, perché Mps era un partito e non una banca. Loro hanno messo e lasciato lì il governatore di Bankitalia e il capo di Consob. Ora Renzi vuole rifarsi una verginità fingendo la battaglia su Visco ma sappiamo bene che lui e la Boschi sono tra i principali responsabili di questo  disastro bancario“. Così Luigi Di Maio (M5s) a margine della presentazione della Formula E a Roma.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bankitalia, Scanzi: “Rischia di essere un boomerang per Renzi. Del resto lui non è Churchill”

prev
Articolo Successivo

Pd, il treno fa tappa nelle zone terremotate: Renzi contestato alla stazione di Ascoli Piceno

next