Nell’aula Giulio Cesare del Campidoglio la sindaca di Roma Virginia Raggi ha premiato l’allenatore di calcio Claudio Ranieri con la “Lupa capitolina”. Un riconoscimento che rende omaggio al tecnico, un “romano doc” come l’ha ribattezzato Raggi, dopo il trionfo di un anno fa in Premier League sulla panchina del Leicester. Un’impresa alla quale è poi seguito, però, un inaspettato esonero, con la squadra inglese che non è riuscita a ripetere i risultati dell’anno precedente. “Se rischiamo pure noi l’esonero come Ranieri? No, siamo saldissimi sulla panchina della Roma”, ha replicato a margine della premiazione Marcello De Vito, presidente dell’Assemblea capitolina

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Trump, Salvini sui dazi ai prodotti italiani: “Vuol dire che lui fa bene il suo lavoro, noi no”

next
Articolo Successivo

Vitalizi, Di Battista: “Votiamo la proposta di Richetti, la aspettiamo in Aula”

next