Presentato al Festival di Cannes 2016 dove ha conquistato il premio Fripesci Vi presento Toni Erdmann ha conquistato la critica internazionale. La commedia tedesca, diretta da Maren Ade vincitrice di due Orsi d’argento alle Berlinale, ha conquistato cinque premi EFA ovvero gli Oscar europei) ed è nella rosa dei candidati all’Oscar 2017 come miglior film straniero. Variety , nei giorni scorsi, ha annunciato che è in fase di preparazione un remake americano della pellicola con Jack Nicholson. Il Fattoquotidiano.it vi presenta una clip in esclusiva.

La pellicola, in uscita il 2 marzo, racconta il complicato, ma tenero rapporto di una giovane donna manager dedita al successo e alla carriera con l’eccentrico padre, che fa di tutto per farle tornare il senso dell’umorismo e la leggerezza. Ines, tutta affari e tailleur nero, non dà spazio ai sentimenti e ai rapporti. Fino a quando non irrompe Winfried/Toni Erdmann, un burlone bizzarro che ama i travestimenti e le scombina la vita. Ed è suo padre…

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Festival di Berlino 2017, l’uguaglianza fra esseri umani è possibile. The other side of Hope la prima volta di Aki Kaurismäki in concorso

next
Articolo Successivo

Ficarra e Picone, sono loro i veri campioni d’incasso del cinema italiano 2016-2017

next