“Ho lavorato moltissimi anni con Roberto Formigoni e ho conosciuto un galantuomo. Per questo una condanna così severa mi sorprende e mi sembra eccessiva”. Raffaele Cattaneo, presidente del consiglio regionale della Lombardia, commenta così i sei anni a cui è stato condannato in primo grado il Celeste per corruzione. Come Formigoni legato a Comunione e liberazione, Cattaneo nega che la sentenza metta in discussione i vent’anni di potere dell’ex governatore, finiti con gli scandali che hanno colpito la sanità lombarda: “Stiamo parlando della migliore sanità del nostro Paese, in cui chiunque, anche i lettori del Fatto Quotidiano, possono farsi curare ogni giorno con prestazioni di grande qualità e a costi che sono i più bassi di tutta l’Italia”. Niente di grave, dunque, per Cattaneo. Mentre al Pirellone ci si dà al brindisi di Natale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Capodanno a Roma, salta il “concertone”. Il vice sindaco: “Festa c’è”. Ma è polemica: “M5s inadeguato”

next
Articolo Successivo

Formigoni condannato, Pd e M5S: “Con Maroni nessuna discontinuità”

next