SAMSUNG FABBRICA

 

Nonostante una precedente prospettiva di siglatura degli accordi entro la fine dell’anno, al momento l’affare Magneti Marelli – Samsung è in una fase di stallo: i ben informati sostengono che sia colpa dello scandalo che sta colpendo il Galaxy S7, smartphone di punta dell’azienda di Seul soggetto a fenomeni di autocombustione ed esplosione.

Ad oggi Samsung, fra campagne di richiamo e stop produttivi, ha già registrato perdite per oltre 2 miliardi di dollari, ma alcuni analisti ritengono che a lungo termine il danno potrebbe raggiungere i 17 miliardi. Pochi per affossare Samsung, che vanta una cassa da 70 miliardi di dollari, ma abbastanza per mettere in stand-by qualsiasi trattativa esterna.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

FlixBus, quanto costa e come funziona l’Interrail del nuovo millennio

next
Articolo Successivo

Connettività, gli automobilisti si buttano tra le braccia di chi offre quella migliore

next