Armati di fucili e pistole, tre rapinatori con il volto coperto sono entrati in un supermarket di Houston (Usa) sparando alcuni colpi in aria.”Pensavo di morire” racconta Noor Kadiwala, uno dei due commessi che, una volta uditi gli spari, si è chiuso a chiave in un ripostiglio insieme alla collega. Nel filmato delle telecamere di sicurezza, si vede uno dei tre rapinatori esplodere alcuni colpi di fucile contro la porta blindata dietro alla quale si nascondevano i due impiegati, senza però riuscire ad aprila. Secondo quanto riferito dalla polizia, prima di darsi alla fuga, i tre malviventi avrebbero rubato soltanto due portafogli ed un cellulare a due clienti che si trovavano all’interno del market (Video tratto da Abc News)

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Londra, 19enne con problemi mentali accoltella passanti: uccisa una donna americana, cinque i feriti

next
Articolo Successivo

Turchia, mandato di arresto per Fetullah Gulen: “Ha guidato golpe del 15 luglio”

next