Si scrive Watson, si legge Winston. Cosi’ alla fine Carrai, con incarico ufficiale o senza, si occuperà di big data che in gergo dei servizi vuol dire ficcare il naso nei dati dei cittadini. E qui il pensiero corre a Watson, la piattaforma tecnologica dell’Ibm che utilizza tecniche di elaborazione del linguaggio e sistemi di apprendimento per trovare e rivelare informazioni e relazioni estraendole da vaste quantità di dati non strutturati. Dai big data. Un gigaficcanaso digitale.

La battuta che circola è che più che Watson dovrebbe essere chiamato Winston (Winston Smith, per ricordare 1984). Watson è infatti l’oggetto dell’accordo riservato tra governo italiano ed Ibm, di cui si sa solo che impegna Ibm per 150 milioni ma il testo dell’accordo non e’ pubblico e quindi non si sa per farci cosa, ne’ quali altri costi siano compresi. Altro che Foia. Sarà tutto trasparente per Carrai ?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni Comunali Roma, i casi Pizzarotti Nogarin non fermano la corsa di Virginia Raggi: “Nessuna perdita di consensi”

next
Articolo Successivo

Legge Madia: se il carabiniere-volpe controlla il pollaio-forestale

next