Governo - 5 Aprile 2017

Mafia e terrorismo, il governo aveva promesso di digitalizzare gli atti giudiziari delle stragi: “Ma mancano i fondi”

Il progetto cominciato nel 2015 puntava alla preservazione dei documenti giudiziari dei processi per terrorismo, stragi, violenza politica, criminalità organizzata, visto che l’attuale incartamento è stato giudicato a rischio. Dopo tre anni procede a rilento. Interrogazione del deputato Pd Bolognesi ai ministri Orlando e Franceschini: "Stanziare i fondi necessari"

Di S. Iannaccone