E’ stato fermato a Miami e presto sarà estradato in Italia, l’uomo che gli inquirenti considerano il “contabile” della cricca lombarda degli appalti, Stefano Lorusso. Sul 53enne pende un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Monza nell’ambito dell’inchiesta “Smile” condotta dai carabinieri che ha portato all’arresto di 21 persone per un presunto giro di mazzette per ottenere appalti milionari nel campo dell’ortodonzia in Lombardia.

Lorusso è considerato il socio in alcune off shore di Fabio Rizzi (consigliere regionale della Lega, ex presidente della Commissione Sanità) e il suo faccendiere, Mario Longo. E’ stato fermato a Miami il 24 febbraio e ora è in custodia alle autorità statunitensi in attesa dell’estradizione che potrebbe avvenire entro 45 giorni. L’accusa nei suoi confronti è di riciclaggio.

Lorusso è un agente immobiliare residente negli Stati Uniti e, dagli atti della procura, risulta socio di Rizzi e Longo dell’americana More Than Lux Corp 24. Assieme gestiscono l’affare di un ospedale pediatrico in Brasile da cui “potrebbero venir fuori un paio di milioni a testa”, come racconta Rizzi alla compagna durante una conversazione telefonica.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Stefano Cucchi, incidente probatorio sulla morte slitta di un mese dopo esposto della famiglia contro un perito

prev
Articolo Successivo

Fondi Lazio, processo a Franco Fiorito. Pg chiede 6 anni: “pena da aumentare, quei soldi erano pubblici”

next