“Salve siamo precarie e di ruolo di vari ordini scolastici e siamo #cattivemaestre“. Così si apre il video di un gruppo di insegnanti in risposta al filmato di Matteo Renzi sulla riforma della Buona Scuola. “Siamo contrarie alla riforma e abbiamo deciso di dire la nostra con questa clip – recita il loro comunicato – perché la lezione alla lavagna di Renzi mistifica la realtà: la buona scuola snatura radicalmente il senso dell’istruzione pubblica,assoggettandola alle leggi di mercato , concentrando il potere nelle mani del dirigente, limitando la libertà d’insegnamento dei docenti” (video tratto da Youtube dal canale cattivemaestre)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Scuola, ministro Giannini vede sindacati. Non c’è accordo: ‘Finta apertura governo’

next
Articolo Successivo

Bocconi, domande di Diritto pubblico rivelate in anticipo: esame da rifare

next