L’economia non dà segni di ripresa. Anzi, secondo le ultime statistiche Istat, il paese è in recessione tecnica. Ma il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ostenta ottimismo e ha invitato gli italiani ad andare in vacanza “belli allegri“, poiché il governo invertirà la rotta. Per ora tuttavia i risultati non si vedono. Dopo la dura critica della Confcommercio, siamo andati in strada per discutere l’effetto dei famosi 80 euro di sgravio fiscale, la cui estensione a pensionati e partite Iva peraltro non è più garantita. Certo è una boccata di ossigeno per i ceti bassi, ma è anche una misura destinata a rilanciare i consumi, come ripetono le voci favorevoli al governo? O si tratta di una manovra studiata per prender voti alle elezioni europee, come rilevano i critici? Dite la vostra nei commenti e votando la risposta che vi convince di più  di Piero Ricca, riprese Ricky Farina

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riforme: dal bicameralismo perfetto al ‘partitocratico perfetto’

next
Articolo Successivo

Renzi: “Non sono nelle mani di Berlusconi. Democrazia autoritaria? I soliti salotti”

next