“Padre Paolo Dall’Oglio, gesuita italiano, è morto nella prigione di Stato islamica nel nord della Siria”. A riportare la tragica notizia, su Twitter, è Zaid Benjamin, reporter siriano, che attribuisce la notizia al “The Syrian Observatory for Human Rights”. 

Indiscrezioni su una sua presunta esecuzione erano già state diffuse, e smentite, due giorni fa (leggi). Adesso, però, la voce pare più insistente e fondata. Anche alcuni attivisti con sede a Raqqaconfermerebbero la notizia. Dalla Farnesina, però, per il momento non viene alcuna conferma: “Sono indicazioni che vanno prese ancora una volta con estrema cautela e che al momento non trovano alcuna conferma”, comunica il ministero degli Esteri.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Verona, su rivista di turismo l’Arena è quella francese di Nimes

prev
Articolo Successivo

L’Espresso: “Eredità offshore e villa alle Bermuda per Marina Berlusconi”

next