Non sarei contento, ma felice se la Sicilia fosse piena di centrali nucleari. Centrali sicure e controllate, costruite da veri scienziati”. Lo dice il neo-assessore alla Cultura della Regione Sicilia, il professor Antonio Zichichi, a “La Zanzara”, su Radio24. “Immaginate di avere una macchinetta dove metti un euro ed esce un panino – spiega lo scienziato – e una macchinetta identica dove metti sempre un euro ed escono un milione di panini. Voi che scegliereste? Un milione, è chiaro”. E conclude: “Ecco questo è il vantaggio dell’energia nucleare per il genere umano”. Riguardo ai rischi, Zichichi dichiara: “Gli incidenti a Fukushima, e prima ancora a Chernobyl, si spiegano col fatto che la tecnologia nucleare è stata messa in mano a irresponsabili, tutto qui”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ilva, una mamma contro Napolitano: “I nostri figli in pasto al mostro”

next
Articolo Successivo

Inchiesta Ilva, i retroscena inconfessabili della sinistra a Taranto

next