Filippo Penati

Prosegue l’inchiesta sul “Sistema Sesto” con il sequestro di  14 milioni e 330mila euro a Codelfa, società del Gruppo Gavio incaricata della realizzazione della terza corsia della Milano – Serravalle. Nei giorni scorsi, il Tribunale del Riesame di Monza aveva accolto il ricorso della procura contro un’ordinanza del gip Anna Magelli che aveva “bocciato” la richiesta di sequestro. I pm ritengono che da quei 14 milioni sarebbe stata prelevata la tangente da 2 milioni versata nel 2008 all’imprenditore Piero Di Caterina per conto dell’ex presidente della provincia di Milano del Pd Filippo Penati.

I 14 milioni di cui è stato chiesto e ottenuto il sequestro sono considerati dalla procura un “profitto ingiusto” incassati da Codelfa per i lavori di realizzazione della terza corsia della A7, il cui costo sarebbe lievitato di oltre il 30% rispetto a quello originario “con raddoppio dei tempo di esecuzione”. Da questa cifra, secondo la ricostruzione degli inquirenti, sarebbero stati prelevati i due milioni della tangente versata nel 2008 all’imprenditore Piero di Caterina per conto di Penati e mascherata da finta caparra per una compravendita immobiliare.

Filippo Penati commenta il sequestro e in una nota spiega che “non riguarda la Provincia di Milano”. E aggiunge: “Anche ora che la Procura rispetto alla vicenda Serravalle, dopo mesi di indagine, ha cambiato l’originario impianto accusatorio – puntualizza l’ex presidente della Provincia di Milano- io ribadisco la mia totale estraneità ai fatti che mi sono contestati. La transazione che sta all’origine del sequestro ha riguardato Codelfa e Serravalle e non la Provincia di Milano.Ribadisco, inoltre, che non sono mai intervenuto in nessuna occasione e per nessuna vicenda nei fatti gestionali della società Serravalle”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

La Giustizia senza opinioni

next
Articolo Successivo

E ora parliamo di Maria (Valle)

next