L’autore de “Il fasciocomunista” e vincitore del premio Strega con “Canale Mussolini”, dice la sua su destra e sinistra, sullo strappo di Fini, sull’aspirante leader Vendola per il centrosinistra e sull’eterno D’Alema e infine se la prende con gli editori ‘rossi’.
Riprese e montaggio, Paolo Dimalio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dalla parte di Jennifer Aniston

next
Articolo Successivo

“Avrai fame, ti preparo qualcosa”

next