Fischi e grida durante il minuto di silenzio in ricordo delle vittime degli attentati di venerdì scorso a Parigi. La scena si è svolta prima della partita Turchia-Grecia, martedì sera a Istanbul. 

Alcuni dei tifosi turchi presenti al Basaksehir stadium hanno anche scandito ‘Allah Akbar‘, cioè “Allah è il più grande”, espressione simbolo della fede islamica. Lo hanno riferito media locali, diffondendo un video in cui si sente la contestazione. In molti cantano un coro nazionalista di estrema destra “Şehitler ölmez, vatan bölünmez”: letteralmente “i martiri non muoiono, il paese non si divide”. In tribuna c’erano anche i primi ministri dei due paesi, Ahmet Davutoglu e Alexis Tsipras.

Un episodio simile era successo il 13 ottobre durante Turchia-Islanda, giocata dopo l’attentato durante la manifestazione pacifista ad Ankara nella quale morirono 97 filo-curdi.