“E’ difficile accettare la sconfitta. Ma ho grande fiducia, possiamo fare abbastanza bene nelle prossime partite e qualificarci”. Nelle parole di Roy Hodgson c’è amarezza per la batosta contro l’Italia, ma anche ottimismo per le prossime sfide che la nazionale di sua Maestà dovrà affrontare con Uruguay e Costa Rica, per cercare di piazzarsi tra le prime due squadre del gruppo D che approderanno agli ottavi.

Il ct inglese nonostante il 2 a 1 non demorde: “Certo che possiamo andare avanti. Siamo in questo momento un po’ abbattuti, visto che la partita non è andata come volevamo. Speravamo in un inizio perfetto ma non viviamo in un mondo perfetto”. “Nel secondo tempo – analizza Hodgson – abbiamo fatto tutto, ma non siamo riusciti a segnare”. “Sappiamo di aver giocato contro una grande squadra – osserva ancora il tecnico degli inglesi – e averli affrontati alla pari ci dà grande fiducia sul fatto che possiamo fare bene contro Uruguay e Costa Rica e andare avanti nel torneo”.

Lo speciale mondiale de ilfattoquotidiano.it