Berlusconi dice che Putin è stato spinto a invadere l’Ucraina, voleva mettere persone perbene a Kiev? Non fatemi interpretare le sue parole. Sicuramente al governo farò e faremo di tutto per fermare questa stramaledetta guerra”. Così, ai microfoni di Rtl 102.5, il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta le dichiarazioni rese ieri a “Porta a porta” da Silvio Berlusconi.

E aggiunge: “È chiaro che il giudizio su Putin prima della guerra era positivo da parte mia, ma anche da parte di tutti i leader occidentali, da Renzi a Letta a Obama. Quando scateni una guerra, chiaramente passi dalla parte del torto. Quello che chiediamo alla Ue è con le sanzioni alla Russia protegga il lavoro e i risparmi degli italiani”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Alle elezioni voterò scheda bianca: non mi fido di nessuno. Soprattutto sulla scuola

next
Articolo Successivo

Le frasi di von der Leyen terremotano la politica a 2 giorni dalle elezioni. Salvini: “Si dimetta, ora ripensare l’Ue”. Sit-in di protesta della Lega

next