Il capo di Gabinetto di Roma, Albino Ruberti, ha rassegnato le sue dimissioni con una lettera inviata al sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri, dopo la pubblicazione sul Foglio di un video che lo vede protagonista di una violenta lite a Frosinone, con urla e minacce. “Io li ammazzo…Devono venire a chiede scusa per quello che mi hanno chiesto… A me non me dicono ‘io me te comprò” sono alcune delle frasi che si sentono nel filmato. Ruberti parla in romanesco: “Do cinque minuti pe veni’ a chiedeme scusa in ginocchio. Se devono inginocchià davanti. Altrimenti io lo scrivo a tutti quello che sti pezzi de… mi hanno detto… Io li sparo, li ammazzo”. Nel video si starebbe scagliando contro un certo Vladimiro e un certo Adriano. Fra i testimoni c’è anche Francesco De Angelis, ex assessore regionale e europarlamentare del Pd, che a seguito del video ha ritirato la candidatura alle elezioni politiche per i dem

L’estratto del video è stato gentilmente concesso da Il Foglio. Qui la versione integrale

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Regina (Pd): “Mi scuso, non ho mai messo in dubbio la legittimità dello Stato d’Israele”. Letta: “Caso chiuso”

next