Qualche sorpresa, come l’omaggio a Britney Spears, e anche un tributo ai grandi artisti che non ci sono più come, ad esempio, Milva, Raffaella Carrà, Alex Baroni e Pino Daniele. Svelate durante il Tg1 da Amadeus le canzoni della serata cover del Festival di Sanremo di venerdì 4 febbraio che quest’anno ha allargato la forbice con il repertorio dagli Anni 60 agli Anni 90, aprendo anche ai brani stranieri.

Dunque Le Vibrazioni hanno scelto Live and let die” di Paul McCartney con Sophie and the Giants, Ditonellapiaga e Donatella Rettore si scateneranno sulle note della hit di Caterina Caselli “Nessuno mi può giudicare”, Michele Bravi regalerà una intensa versione di “Io vorrei… Non vorrei… Ma se vuoi” di Lucio Battisti. Omaggio di Massimo Ranieri a Pino Daniele con “Anna verrà” in duetto con Nek, incuriosisce Tananai e il ricordo di Raffaella Carrà in “A far l’amore comincia tu” in duetto con Rosa Chemical, mentre Iva Zanicchi farà un suo tributo a Milva con “Canzone” di Don Backy e Detto Mariano. Rkomi proporrà un medley di brani di Vasco Rossi coi Calibro 35. Fabrizio Moro omaggerà i Pooh con il brano vincitore di Sanremo 1990 “Uomini soli”. Giovanni Truppi sarà accompagnato da Vinicio Capossela per “Nella mia ora di libertà” di Fabrizio De André. Elisa canterà “What a feeling” di Irene Cara, dalla colonna sonora di “Flashdance”. Noemi si lancia nel grande classico soul “(You make me feel like) A natural woman” di Aretha Franklin.

Ana Mena farà ballare con un medley di hit estive assieme al suo collega e autore Rocco Hunt. Gianni Morandi proporrà un medley ancora top secret con Mousse T, Achille Lauro canterà “Sei bellissima” con Loredana Bertè, un duetto che suscita molta curiosità. Dargen D’Amico invece rifarà “La bambola” di Patty Pravo ed Emma ha scelto – tra l’entusiasmo sui social di fan e non – “…Baby one more time” di Britney Spears con Francesca Michielin. Un grande classico per Mahmood e Blanco su “Il cielo in una stanza” di Gino Paoli, Matteo Romano in duetto con Malika Ayane sull’intensa “Your song” di Elton John. Yuman con la pianista Rita Marcotulli rileggerà “My way” di Frank Sinatra. Aka 7even omaggerà Alex Baroni con “Cambiare” di Alex Baroni assieme ad Arisa. Sangiovanni ha scelto un brano di Pierangelo Bertoli “A muso duro” e con lui ci sarà Fiorella Mannoia. La Rappresentante di Lista con Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra sulle note di “Be my baby” delle Ronettes. Highsnob e Hu con Mr. Rain in “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco, Giusy Ferreri in “Io vivrò senza te” di Lucio Battisti con Andy dei Bluvertigo infine Irama con Gianluca Grignani in “La mia storia tra le dita”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Enrico Mentana è guarito dal Covid: “Oggi torno al Tg dopo 10 giorni. Ecco perché ne parlo solo ora”

next
Articolo Successivo

Doc 2, Gianmarco Saurino: “I No-Vax dicono che Lorenzo Lazzarini è morto per il vaccino, ma scopriremo cosa gli è successo davvero”

next