A conquistare il primo premio della seconda edizione di “The Voice Senior” è stato il cantante 73enne Annibale Giannarelli del Team di Gigi D’Alessio. Lo show di Rai Uno, prodotto in Italia da Fremantle, condotto da Antonella Clerici ieri ha messo a segno ottimi ascolti con 3.882.000 ascoltatori e il 19.5% di share, con un media ogni venerdì di 3.700.000 ascoltatori e 18.90% di share.

Annibale Giannarelli, 73 anni, cantante, di Sassalbo (Ms), si è esibito sulle note di “Lo Chiamavano Trinità”, brano scritto e composto dal maestro Franco Micalizzi. Una scelta non dettata dal caso perché Giannarelli ha raggiunto la notorietà grazie proprio al brano “Trinity” del film “Lo chiamavano Trinità”, inserito poi nella colonna sonora del film “Django Unchained” del 2012 di Quentin Tarantino. Dopo aver colpito Gigi D’Alessio alle Blind Auditions, Giannarelli ha sempre offerto performance impeccabili in tutte le altre fasi del programma, superando sia la fase di Cut che la Semifinale fino ad arrivare al verdetto finale accolto con commozione tra le braccia del suo coach Gigi D’Alessio. Annibale Giannarelli avrà la possibilità di incidere un singolo tramite l’etichetta discografica Universal.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Enrico Mentana torna a condurre il Tg delle 20: “Ho avuto il Covid. Grazie a Dio e alla scienza con le tre dosi è stata una cosa leggera”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2022, ecco la scenografia: come è stata realizzata

next