Una scenografia come fosse un’astronave tra passato e futuro che strizza l’occhio al mondo del varietà. Su queste direttive si sono mossi Gaetano e Maria Chiara Castelli: lui alla sua ventesima “firma” al Teatro Ariston, lei all’ottava. Il lavoro per la realizzazione dei lavori è cominciato lo scorso ottobre. Tutta la scenografia è stata costruita a Roma per poi essere smontata e rimontata a Sanremo a dicembre.

“Quando abbiamo incontrato Amadeus ad agosto ci ha chiesto di mantenere la scala e la posizione dell’orchestra, con gli opportuni distanziamenti, ma di immaginare qualcosa di diverso, un disegno tra passato e futuro. – hanno spiegato i due scenografi – Niente vintage, però: piuttosto, come proposto da Amadeus, un ‘restyling’ del classico. Così ci siamo ispirati alle scenografie più ‘tradizionali’ a partire dalla riscoperta del colore bianco, con materiali tridimensionali traforati, e abbiamo rivisitato un elemento come il sipario, rendendolo superleggero e trasparente, davanti al boccascena. Abbiamo ridotto, inoltre, i metri quadri di ledwall a favore della costruzione scenica e delle luci. Quanto alla tecnologia, non viene eliminata del tutto, ma farà la sua comparsa in tre grandi ellissi di sei e nove metri, tutte rivestite di luci e motorizzate, in grado di offrire al regista Stefano Vicario e al direttore della fotografia Mario Catapano una grande versatilità scenica e possibilità di movimento quasi infinite”.

L’intenzione era quella di riprodurre un colpo d’occhio profondo e accogliente: “In qualche modo, una sintesi tra le scenografie dei due Festival precedenti di Amadeus e abbiamo voluto, con queste forme, esprimere anche la speranza che quell’astronave disegnata lo scorso anno sia finalmente giunta in un luogo dal quale ripartire tutti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

The Voice Senior, vince Annibale Giannarelli popolare negli Anni 70. Ecco chi era (ottimi ascolti per la finale)

next
Articolo Successivo

C’è Posta per Te, Maria De Filippi lascia lo studio e il pubblico non sa cosa sta per accadere

next