Dalle 8.30 di stamattina molte persone si sono messe in coda per un tampone molecolare o antigenico al centro tamponi di Gallarate. In molti si sono lamentati per le lunghe attese: “Dal 21 dicembre che ho fatto il primo tampone non ho avuto alcuna richiesta di fare il secondo, sono stufa” afferma una donna in coda. “Ho portato la mia piccolina a fare il tampone, ho fatto quattro ore di coda con una bambina piccola”, commenta una giovane mamma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Omicron sfugge ai tamponi rapidi, Rasi: “Quasi uno su due è un falso negativo, rischiano di diventare inutili”

next
Articolo Successivo

Foggia, una bomba esplode davanti a un fioraio: danneggiata la facciata. In provincia è il terzo ordigno in due giorni

next