L’Austria ha imposto un lockdown per tutti coloro che non sono vaccinati. Nelle immagini gli addetti alla sicurezza dei mercatini di Natale a Vienna controllano la validità del Green pass dei cittadini che vogliono accedere alle bancarelle. Dal 15 novembre in tutto il Paese i circa due milioni di austriaci non immunizzati possono lasciare le loro case solo per il lavoro, acquisti di prima necessità e attività motorie. Il governo ha annunciato controlli serrati con multe di 500 euro per i cittadini e 3.600 euro per gli esercenti che non rispetteranno le nuove restrizioni. Dalle limitazioni sono esclusi bambini sotto i 12 anni, donne incinta e coloro che non possono vaccinarsi. Chi riceverà la prima dose entro il 6 dicembre ed è in possesso di un tampone pcr negativo, valido per 48 ore, non è soggetto ad alcun blocco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Polonia, migranti respinti con lacrimogeni e idranti: “Ci hanno attaccato”. Russia: “Inaccettabile”. Minsk: “Avviamo indagine”

next