Ancora ore di apprensione per Chiara Ferragni e Fedez, con la piccola Vittoria (7 mesi) ricoverata da qualche giorno in ospedale. Dopo le parole dell’imprenditrice digitale, ora è il rapper milanese ad intervenire sui social: “Epidemia virus respiratorio in neonati, è allarme: ospedali italiani pieni. Se avete bimbi piccoli fate molta attenzione mi raccomando – ha scritto Fedez su Instagram ieri 26 ottobre – questo virus Rsv (Respiratory syncytial virus) non va preso alla leggera”.

Oggi, 27 ottobre, il rapper è tornato a ribadire le parole della moglie, sottolineando che la loro secondogenita si sta riprendendo. L’artista ha aggiornato i numerosi fan pubblicando uno scatto di Vittoria che tiene in mano un palloncino e la didascalia: “Oggi risveglio con Gino il palloncino fatto dalle fantastiche infermiere del reparto. La Vitto è una roccia, migliora sempre di più. Non sottovalutate questo virus che sta girando perché è una brutta bestia. Mi raccomando”.

Tutto è iniziato la scorsa settimana, quando la bimba ha manifestato i primi sintomi: le sue condizioni di salute si sono aggravate a tal punto che venerdì 22 ottobre i genitori hanno deciso di portarla in ospedale a causa di “febbre alta, difficoltà respiratorie e un po’ di disidratazione”, come aveva spiegato Chiara Ferragni su Instagram aggiungendo che era stato probabilmente il fratello Leone a contagiarla con il virus preso probabilmente all’asilo. Inizialmente la bimba sembrava in ripresa, tanto che era tornata a casa con la famiglia, ma nella notte tra sabato 23 e domenica 24 ottobre si è reso necessario il ricovero in ospedale: “Purtroppo questa notte abbiamo dovuto portare nuovamente Vittoria al pronto soccorso”, aveva annunciato ancora l’imprenditrice digitale spiegando che la figlia resterà “qualche giorno in ospedale in osservazione”.

Poi lunedì l’imprenditrice digitale aveva nuovamente aggiornato i 25.3 milioni di follower che la seguono: “Grazie a tutti per i bellissimi messaggi e per tenerci nei vostri pensieri. Passo dopo passo Vittoria migliora, e speriamo continui così anche nei prossimi giorni”, aveva scritto assicurando che Vittoria “sta migliorando giorno dopo giorno. Mandateci pensieri positivi per farla guarire presto”. Poi nella serata di martedì è arrivato il messaggio di Fedez con l’indicazione del virus che ha colpito la figlia.

Ma di cosa si tratta? È un virus sinciziale e in Italia proprio in queste settimane ci sono diversi bambini o addirittura neonati ricoverati in ospedale con questo virus respiratorio sinciziale che ha come sintomi bronchioliti e polmoniti. A Padova sono sedici i piccoli ricoverati, di cui quattro intubati in rianimazione, “al Policlinico Umberto I di Roma dieci i ricoverati, di cui due, di appena un mese di vita, in terapia intensiva, ma anche nelle altre regioni la situazione è analoga. Un’epidemia arrivata con due mesi di anticipo. È un’epidemia in anticipo di due mesi“, ha infatti affermato all’Adnkronos Fabio Midulla, presidente della Società italiana per le malattie respiratorie infantili (Simri).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

McGregor, l’ex allenatore: “Ha un cuore grande, Facchinetti lo avrà infastidito. Normale che i soldi a volte diano alla testa”

next
Articolo Successivo

Conor McGregor: “Tornerò a combattere solo per ucciderti”. Ecco con chi ce l’ha il pugile che ha aggredito Francesco Facchinetti

next