Almeno quattromila manifestanti ‘No Green pass’ si sono mossi da piazza Fontana a Milano poco prima delle 18. Scortato dalle forze dell’ordine, il corteo si è diretto verso Porta Venezia e corso Buenos Aires. La manifestazione, che si è ingrossata mano a mano che il corteo percorreva le vie del centro, ha provocato disagi al traffico cittadino, con alcune zone che sono state chiuse alla viabilità. I partecipanti, che in testa al corteo hanno esposto anche un cartello di solidarietà ad un gruppo di compagni colpiti da Daspo – con scritto “educare alla libertà” – hanno provocato numerosi ingorghi stradali nel centro cittadino e la deviazione di numerosi mezzi pubblici di superficie. Qualche momento di tensione si è vissuto quando un centinaio di militanti ha cercato di deviare verso i Bastioni di Porta Venezia, ma la situazione si è subito ricomposta. Otto persone sono state fermate e accompagnate in Questura per accertamenti: sette per resistenza a Pubblico Ufficiale, e una per mancato preavviso della manifestazione.

Diversi gli agenti delle forze dell’ordine schierati per cercare di contenere i militanti che hanno più volte intonato il coro ‘giù le mani dal lavoro’, oltre a insultare il premier Mario Draghi e il capo dello Stato Sergio Mattarella. Tra gli striscioni esposti, ‘green pass, iniezione di tirannia. Sotto ricatto solo in Italia’ e ‘la mascherina fa tacere la verità’. Le forze dell’ordine hanno evitato che la manifestazione No green pass accedesse al piazzale della Stazione Centrale, impedendo l’ingresso del corteo in tutte le vie che da corso Buenos Aires portano a piazza Duca d’Aosta. I manifestanti sono stati quindi scortati fino a piazzale Loreto – che è stato chiuso al traffico – dove qualcuno ha inscenato un sit-in, mentre altri hanno proseguito i loro cori, molti dei quali a favore di Nunzia Alessandra Schiliró, vicequestore della Polizia, già a capo della sezione violenze sessuali della Squadra Mobile romana e ora in forza alla Criminalpol, presente alla manifestazione No green pass di piazza San Giovanni a Roma. Una frangia del corteo ha cercato invece di dirigersi verso viale Monza, respinta dalla Polizia, dirigendosi invece lungo via Padova.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, ok a somministrazione anti Covid insieme ad antinfluenzale: la bozza della circolare del Ministero

next
Articolo Successivo

Roma, un vasto incendio in zona Ostiense: crolla una parte del Ponte di Ferro

next