Il futuro del lavoro al centro del dibattito. Succederà il 22 e il 25 settembre a Imola, dove avrà luogo la seconda tappa di Nobilita Festival, l’evento organizzato da FiordiRisorse e SenzaFiltro per fare luce sui reali problemi che frenano la crescita dell’occupazione in Italia al di là della retorica sui giovani fannulloni e sull'”effetto divano” del Reddito di Cittadinanza di cui è intriso il discorso pubblico. Una manifestazione, giunta alla sua quarta edizione e per la prima volta concepita in formato itinerante, che dopo due anni torna in presenza dando voce a oltre 80 professionisti per parlare di scuola, etica, economia e società senza filtri.

La trasformazione delle città in ottica smart working; la necessità di sviluppare nuovi protocolli di sicurezza per evitare morti e incidenti nelle fabbriche; il ruolo crescente e problematico delle piattaforme digitali. Ma anche lo scollamento tra domanda e offerta di figure professionali, la carenza di programmi per riqualificare i giovani e perfino il lavoro all’interno delle carceri come strumento per risocializzare i detenuti e ovviare alla delocalizzazione delle imprese. Questi alcuni dei temi di cui si parlerà nella cornice dell’autodromo di Imola e poi, il 26 ottobre, al Politecnico di Bari, nella giornata che concluderà la cinque-giorni iniziata alla Olivetti di Ivrea il 17 e il 18 settembre. Una serie di panel e tavole rotonde ai quali si aggiungeranno però anche i cossiddetti JobX, ossia cicli di interviste e monologhi in cui manager e accademici affronteranno argomenti specifici in una modalità che ricorda la rappresentazione teatrale.

“Al momento della ripresa, l’informazione mainstream ha dato spazio a improbabili imprenditori e ad associazioni di categoria nella comune lamentela sul reperimento di collaboratori da assumere: pur di ricevere consensi sui social si è preferito alimentare polemiche sterili incolpando una volta il Reddito di Cittadinanza, un’altra volta i giovani sfaticati, senza mai approfondire quelle dichiarazioni”, ha detto Osvaldo Danzi, Presidente di FiordiRisorse, la business community a cui aderiscono in oltre 8 mila tra manager e aziende per condividere competenze e networking di alto livello. “A Nobilita prenderemo le distanze da questo genere di informazione e porteremo sul palco tutti gli attori del mondo del lavoro, per spiegare con chiarezza quali siano i meccanismi che bloccano il nostro Paese a partire da una mentalità imprenditoriale superata e spesso malata”, ha concluso Danzi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Una riflessione su sindacati e globalizzazione: perché non condivido la linea Landini

next
Articolo Successivo

Alitalia, rottura nelle trattative tra Ita e sindacati. Confermato lo sciopero del 24 settembre. Cgil: “Emergenza sociale”

next